FAQ

Home/FAQ
FAQ2019-11-15T10:17:15+00:00
Come riconoscere i profumi falsi?2019-11-15T10:11:13+00:00

Il modo più semplice per scoprire se la fragranza che hai acquistato è originale o meno, consiste nel verificarne il codice a barre. Questo codice è stampato su tutti i prodotti cosmetici, di solito nella posteriore o laterale della scatola in cui sono venduti. Puoi controllare il codice a barre del tuo profumo su codecheck.info o sul sito web checkcosmetic.net.

Un altro metodo consiste invece nel controllare il numero di lotto della fragranza. Questo numero, formato solitamente da lettere e numeri, viene stampato sia sulla boccetta, che sulla confezione del profumo. Verifica poi tramite il sito web checkfresh.com se il tuo profumo è originale oppure falso.

Ricordati infine che un profumo originale non avrà mai un nome scritto in modo diverso rispetto al solito, come neanche una confezione aperta o poco curata.

Cosa significa edp nei profumi?2019-11-14T21:15:40+00:00

Per EDP – eau de parfum – si intende la percentuale di oli essenziali presente all’interno di un profumo. Questa percentuale influisce sulla maggiore o minore persistenza del profumo. L’eau de parfum contiene una percentuale di 8% – 15% di oli essenziali e persiste fra le 3 e le 5 ore.

Per saperne di più, leggi anche Differenza tra Eau de Toilette e Parfum

Cosa vuol dire edt nei profumi?2019-11-14T21:12:42+00:00

Per EDT – eau de toilette – si intende la percentuale di oli essenziali contenuta all’interno di una fragranza. Tale percentuale influenza la maggiore o minore persistenza del profumo. L’eau de toilette contiene una percentuale di 4% – 8% di oli essenziali e persiste fra le 2 e le 4 ore.

Per saperne di più, leggi anche Differenza tra Eau de Toilette e Parfum

Come scegliere i profumi?2019-11-14T22:38:27+00:00

Se sei alla ricerca di una nuova fragranza oppure desideri regalare un profumo a qualcuno, ecco alcuni trucchi che potrebbero aiutarti.

Recati in profumeria

Il personale della profumeria ti guida nella scelta del profumo ideale. Sa esattamente quali domande farti per scoprire cosa ti piace e quali fragranze prediligi.

Polverizza il profumo direttamente sulla pelle

Evitando di spruzzare il profumo sulle strisce di carta assorbenti ( le mouillette), avrai un’idea più chiara di come reagisce la fragranza con il pH della tua pelle. Quel profumo divino indossato dalla tua amica, potrebbe non avere lo stesso buon odore su di te.

Note del profumo

Sapevi dell’esistenza delle note del profumo? Ci sono le note di testa, di cuore e di base. Le note di testa sono quelle percepite non appena spruzzi un profumo e rimango sulla pelle per i primi 10-15 minuti. Dopo di che, senti le note di cuore – che durano al massimo un’ora – e infine le note di base, che sono le più intense e persistenti. Spruzza il profumo sulla pelle e aspetta di vedere l’evolversi della fragranza. Solo così potrai scoprire se il profumo è di tuo gradimento o meno.

Trova la “famiglia olfattiva” che più ti piace e le note che ami di più

Ci sono persone che preferiscono i profumi floreali, altre quelli più freschi e agrumati ed altre ancora i profumi più pesanti. Cerca di renderti conto che tipo di profumi “sopporta” il tuo naso.  Cerca infine di focalizzarti sulle note più amate dal tuo cuore.

 

Come conservare i profumi?2019-11-15T10:13:43+00:00

Se vuoi mantenere intatto l’aroma del tuo profumo, devi seguire alcune semplici regole.

Evita le fonti di luce diretta

I profumi devono essere conservati in un luogo lontano dai raggi del sole, fresco e senza umidità. Anche se la maggior parte delle persone tendono a lasciare il loro profumo in bagno, questo è uno dei principali motivi di deterioramento dei profumi.

Conserva il profumo nella propria confezione

Questo è luogo più raccomandato dagli specialisti del settore per conservare il profumo, perché protegge la boccetta dall’umidità e dalle fonti di luce diretta. Si raccomanda inoltre di tenere sempre la fragranza in posizione verticale, all’interno di un armadio chiuso o di un cassetto.

Mantieni chiusa la boccetta del profumo

Questa è una regola d’oro in materia di conservazione del profumo. Il tappo impedisce difatti l’evaporazione delle essenze del profumo.

Evita i cambi di temperatura

Le fluttuazioni di temperatura influiscono negativamente sulla qualità del profumo. Evita perciò di depositare il tuo profumo in auto o peggio ancora, nel frigorifero. Le basse temperature possono infatti alterare la fragranza.

Scopri anche come aumentare la persistenza del tuo profumo

Profumi cosa sono?2019-11-14T18:59:55+00:00

I profumi sono una miscela liquida di oli essenziali o altri composti aromatici, fissativi e solventi, utilizzati per conferire al corpo umano – oppure all’ambiente circostante – un buon odore.

Scopri di più ne La storia del profumo.

Cosa sono le note olfattive?2019-11-14T18:15:28+00:00

I profumi sono composti da diverse essenze, le cosiddette note olfattive, classificate come segue:

  • Note di testa: sono molto leggere e durano 5-10 minuti.
  • Note centrali: sono rilevabili in circa 15 minuti dopo l’applicazione e durano fino a un’ora o poco più.
  • Note di base: sono le più intense e durano di solito diverse ore.

Per saperne di più, scopri anche le sette famiglie olfattive.

Cosa sono i profumi di nicchia?2019-11-14T17:30:20+00:00

I profumi di nicchia si distinguono dai normali profumi commerciali per il loro elaborato processo di produzione, proveniente da un’antica tradizione di profumeria. La produzione di un singolo profumo può impiegare persino dei decenni, e tutto ciò, perché non è una produzione di massa.

Il profumo di nicchia è spesso creato da piccole maison di profumi, che esistono da secoli e tramandano i propri segreti di generazione in generazione.

Differenza profumo classico e profumo di nicchia

C’è una grande differenza – non solo nel prezzo – tra il profumo classico e quello di nicchia. Quest’ultimo generalmente dura molto più a lungo dei profumi commerciali, avendo nel contempo un aroma allettante e intenso. Il profumo di nicchia è inoltre prodotto con ingredienti di qualità, ricercati e rari. Spesso si possono incontrare ingredienti inaspettati quali polvere da sparo o assenzio.

Il profumo di nicchia è lussuoso, originale e creativo, racchiuso dentro a boccette che attirano immediatamente l’attenzione. Forse non ne troverai mai il segreto, ma rimarrai affascinato dalla sua magia.

Se sogni perciò un profumo che sia originale e unico, allora dovresti avvicinarti a marchi quali Montale, Amouage, Escentric Molecules, Parfums de Marly, Acque di Parma o Serge Lutens. Ad esempio, il popolare marchio Amouge crea i più insoliti, ma sofisticati profumi.